Fare Centro o Fare Cilecca? Ranieri (M5S): Non si giochi con le speranze dei cittadini

Fare Centro o Cilecca? La domanda sorge spontanea con i dubbi e le polemiche che assediano la graduatoria del bando regionale Fare centro. Una possibile risposta può arrivare dalle riflessioni del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Gianluca Ranieri:  “Lolli e il suo entourage stanno giocando con le speranze dei cittadini. Com’è possibile che una dotazione di 5 milioni di euro, vincolati per il 2017, e di 12 milioni di euro per il biennio 2017-2018, sia destinata solo ad una quarantina di domande a fronte delle oltre 400 pervenute per la cosiddetta linea B?”.

E la riflessione del consigliere a 5 stelle non si ferma qui: ” Come è possibile che le erogazioni dei fondi per le domande della linea A, ritenute idonee, siano ancora al palo? I commercianti ed i cittadini stanno facendo la loro parte per far rinascere i centri storici, soprattutto all’Aquila mentre la politica, il Pd in particolare, continua a giocare con i sacrifici e gli sforzi di quanti hanno ritenuto il bando Fare centro un importante aiuto a supporto delle loro iniziative imprenditoriali – conclude il consigliere regionale pentastellato – Mi aspetto che il vicepresidente della Regione spieghi in maniera chiara e diretta i tempi certi con cui saranno erogati i fondi per tutte le domande della linea B e che chiarisca se sono state utilizzate tutte le somme a disposizione. Lo deve ai cittadini che hanno creduto alle sue parole in campagna elettorale”.