Due arresti, 10 denunce e 6 segnalazioni per consumo di stupefacenti

Pescara. Due arresti, 10 denunce in stato di libertà e 6 segnalazioni alla prefettura per assuntori di sostanze stupefacenti, sono questi i risultati dei controlli dei Carabinieri eseguiti a Pescara e Spoltore.  

Con l’accusa di evasione è stato  arrestato Sergio Di Girolamo, 43enne pescarese, agli arresti domiciliari,  sorpreso dai militari dell’Arma in giro per la città. Tra i denunciati, in stato di libertà,  F. C. 40enne pregiudicata pescarese per reati di evasione e furto aggravato il 25 febbraio si è allontanata senza autorizzazione dal suo domicilio per rubar 35 euro di prodotti cosmetici in un supermercato di via Mazzarino. R. G. pescarese 51enne, denunciata per truffa perché la donna il 27 gennaio si è fatta recapitare da un’azienda agricola locale, ordinandole telefonicamente, diverse confezioni di carni nostrane, olio d’oliva e salsa di pomodoro del valore complessivo di 2 mila 200 euro pagate alla consegna con assegno falso e rendendosi irreperibile subito dopo.  D. D. D. 28enne residente a Spoltore è stato denunciato per furto aggravato, beccato mentre rubava un televisore di 170 euro in un supermercato di via Tiburtina Valeria. M. G. 26enne di Pescara è stato denunciato per ricettazione perché dai controlli su viale della Riviera è risultato rubato il motociclo che stava guidando. F. M. 32enne di Pescara, F. C. 43 enne di Spoltore entrambi pregiudicati e denunciati per porto illegale di armi o oggetti atti ad offendere. Per il primo è stata ispezionata la sua vettura su via Londra (Spoltore), è stato trovato in possesso di un coltello proibito, sequestrato. Il secondo è stato perquisito su via Italia (Sportore) ed è stato trovato in possesso di un manganello di 48 cm, sequestrato. V. F. 57enne di Pescara, stessa denuncia perché dalla perquisizione dei carabinieri su via Tavo è stato trovato in possesso di un pugnale a doppia lama del genere proibito, sequestrato. E. C. 50enne di Pescara e  A. G. 36enne di Spoltore, entrambi pregiudicati e denunciati per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale sorpresi alla guida di un’auto, ma con la patente revocata. I segnalati alla prefettura di Pescara sono un 24enne e un 23enne di Spoltore che sottoposti al controllo in auto sono stati trovati in possesso di 1 grammo di marijuana. Hanno 21 anni, 28 anni, e sono pescaresi e 43 anni quello di Montesilvano, quelli trovati in possesso di 2 grammi di cocaina.