Altra discarica, questa volta a Prezza, scoperta da Il Guardiano della Natura: Rispettiamo la Natura

Prezza (Aq). Inarrestabile l’attività di monitoraggio dei volontari dell’associazione Il Guardiano della Natura che nel Comune di Prezza hanno scovato un’altra discarica abusiva l’ennesima in valle, dopo quelle di Pratola Peligna e di Sulmona, anche questa segnalata alle forze dell’ordine per far luce sui colpevoli e la messa in sicurezza, presto si procederà alla bonifica di tutti i siti.

Aggiornamento

Il dirigente regionale del Guardiano della Natura, Venanzio D’Alessandro, con l’Ispettore dell’associazione Raffaele Federico nel corso del servizio di vigilanza nel territorio Peligno, a Ponte la Torre di Prezza, lungo una strada sterrata hanno scoperto cumuli di rifiuti di apparecchiature elettroniche ed elettriche (Raee), pneumatici fuori uso (Pfu), plastica, bottiglie di vetro, inerti da demolizione, mobili in legno e tanto altro. Sono in corso le indagini per risalire ai responsabili dello scempio e l’area resterà monitorata anche dai volontari. La valle Peligna sta soffocando di discariche abusive e non si può pagare ancora il prezzo dell’inciviltà altrui, i costi degli interventi di bonifica sono a carico della popolazione, è importante allora rispettare la Natura e il prossimo educando alla bellezza, valorizzando i luoghi affinché siano conservati e mantenuti nel migliore dei modi così che tornino ad essere fruibili. Non mancano per questo servizi per lo smaltimento di rifiuti efficienti ed utili a disposizione della popolazione, anche per evitare multe e sanzioni. Basta chiamare il servizio gratuito di ritiro ingombranti al numero verde 800.012.490 ed è possibile fruire dell’isola ecologica di Sulmona dove è possibile lasciare i rifiuti gratuitamente. Il sito è aperto tutti i giorni  dalle ore 10 alle 17, presso l’impianto Cogesa.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Il Guardiano della Natura scova un’altra discarica abusiva. S’indaga per risalire ai colpevoli