Di Nicola risponde all’attacco di centrodestra a Zeman, simbolo dello sport Pulito

“Siamo alle comiche: i campioni del doping politico del centrodestra censurano Zeman, simbolo dell’anti-doping nel calcio e nello sport. La vecchia politica non perde il vizio e ci ricasca. Dopo la censura di regime dei cosiddetti democratici del Pd contro Orietta Berti, ora arriva quella del centrodestra contro Zdenek Zeman, l’allenatore del Pescara, simbolo del calcio pulito e protagonista di una coraggiosa battaglia contro l’uso di sostanze proibite nello sport, reo di aver annunciato che voterà Movimento 5 Stelle”.

Primo Di Nicola Report-age.com 2018
Primo Di Nicola

Così il giornalista Primo Di Nicola, candidato del Movimento 5 stelle nel collegio uninominale Pescara-Chieti,  già direttore del quotidiano Il Centro, replica alle affermazioni di alcuni candidati di centro destra critici sulle esternazioni dell’allenatore del Pescara relativamente alle sue intenzioni di voto. “Capisco l’imbarazzo di Forza Italia e dei suoi alleati di fronte alle esternazioni del tecnico boemo, noto per la sua crociata contro il doping e per uno sport pulito – aggiunge Di Nicola – Un concetto che alla coalizione guidata dal pregiudicato Berlusconi risulta difficile da comprendere, come dimostrano le liste del centrodestra per le prossime politiche dopate da impresentabili di ogni genere. Che a fare la morale a Zeman sia, tra gli altri, Guerino Testa, è davvero il colmo, visto che a suo carico pende un’accusa di bancarotta fraudolenta”.