Incendio al furgone di un’impresa di pulizia, forse doloso

Sulmona (Aq). E se prima gli incendi di auto si concentravano nel quartiere dei Cappuccini in questi ultimi tempi sembra che i roghi sui mezzi abbiano sconfinato. Così ieri notte in via Silvio Spaventa, strada che divide la parrocchia di Cristo re dal tribunale, esplode un altro mezzo a motore. 

Fiamme e un forte boato hanno distrutto il furgone Ducato di Marco Bonasia, titolare di un’impresa di pulizie,  utilizzato proprio per lavorare. L’uomo stamane non ha potuto far altro che raccogliere con una carriola i pochi resti rimasti del mezzo in cui erano stati caricati gli attrezzi del mestiere. Alle ore 2.30 una pattuglia dei carabinieri è passata su via Spaventa, racconta l’uomo che dice di averla vista proprio passare e prima delle 3 sono intervenuti vigili del Fuoco e Carabinieri.  “Mi sono svegliato con il forte scoppio, sono sceso di corsa e ho trovato il furgone tutto in fiamme – spiega il titolare del mezzo che non sa trovare ragioni dell’incendio probabilmente di origini dolose”. Ricordando i più recenti roghi della città, in via Pola il 7 dicembre brucia l’auto della figlia di un sostituto procuratore di Sumona, ad un mese esatto dai roghi di via Avezzano. Gli incendiari di auto sembrano risvegliarsi dal torpore dopo un periodo di quiete durato quasi 2 anni.

mariatrozzi77@gmail.com