Skip to content

Sulle tracce del Rete Adriatica. InCronaca su Rete8 con Centrale e Metanodotto Snam

Il giornalista dell’emittente televisiva Rete 8, Luca Pompei, raggiunge Sulmona e arriva a Case Pente, la località in cui la multinazionale Snam intende realizzare la Centrale di compressione del metano, del Progetto Rete Adriatica, necessaria a spingere il gas naturale a Nord, per venderlo all’Europa, nel metanodotto da costruire anche in aree protette e a massimo rischio sismico. La centrale di spinta, grande oltre 16 campi da calcio, la cui autorizzazione è imminente, sarà installata nei pressi del centro abitato, a poche decine di metri dal cimitero di Sulmona e a poca distanza dalle faglie del monte Morrone e della Maiella, in area a massimo rischio sismico e in valle Peligna che, come le sue sorelle alpine, soffre e fa soffrire i suoi abitanti per il fenomeno dell’inversione termica e la mancanza di ricambio d’aria nel comprensorio. Senza contare che gli incendi di agosto sulla montagna sacra a papa Celestino V non hanno migliorato la qualità dell’aria, anzi, e con le emissioni della futura centrale Snam  i Peligni sono messi proprio male. Pompei ha intervistato il geologo Catia di Nisio, il sindaco Annamaria Casini che dopo il via libera all’impianto, deliberato dal Consiglio dei ministri il 22 dicembre, per protesta si è dimessa. Il primo cittadino è pronto a dare battaglia alla società anche con un ricorso al Tar. Non è sufficiente, la Snam con i suoi impianti sparsi in tutto il Paese, conta al suo attivo già 11 centrali di compressione ed aspira a diventare una hub del gas così chiarisce nelle sue inchieste la giornalista e blogger Maria Trozzi, intervistata proprio da Pompei. Lo speciale di Rete 8 Incronaca andrà in onda giovedì 15 febbraio alle ore 22.30 naturalmente su Rete 8.

Puntata di Incronaca del 15 febbraio 2018

https://m.youtube.com/watch?v=Lu7nd9qpY6A&list=PLrhk2d3WTcySI8zWoNVB5UAuMw7Hd_obU

Archivio

Ad un passo da Centrale e Gasdotto Snam. Retroscena del Rete adriatica

Faglia profonda: nel Morrone c’è di più

Vignetta

Casini su Dimissioni, 18 sindaci dedicano al dimissionario una canzone: ‘Torna’

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: