Skip to content

Armando Valeri nuovo presidente della Casa Santa dell’Annunziata

L’Aquila. É Armando Valeri, avvocato sulmonese, che la Giunta Regionale ha designato al vertice dell’Azienda ai servizi alla persona (Asp 2) Casa Santa dell’Annunziata di Sulmona (Aq).

Risolti, a quanto pare, i dissapori nella gestione dell’ex Istituto pubblico di assistenza e beneficenza (Ipab). Valeri succede all’avvocato Catia Puglielli al comando dell’ente che affronta, da qualche anno, difficoltà di natura economica e che, nonostante tutto, garantisce assistenza agli anziani e ospitalità ad una quarantina di profughi. Settimane fa l’assemblea dei portatori d’interesse ha indicato Marcello Soccorsi e Gianni D’Amario quali nuovi consiglieri nel consiglio di amministrazione dell’ente, dopo le dimissioni del direttore e di 2 componenti del cda. Quest’anno l’ente ha comunque garantito 7 nuove assunzioni per operatori socio-assistenziali e ha ottenuto una prima tranche di fondi per l’asilo Regina Margherita di Sulmona.

“Ho appreso con piacere la notizia della nomina, con delibera di giunta regionale, del nuovo presidente dell’ Asp n 2, l’avvocato Armando Valeri, al quale formulo i miei migliori auguri di buon lavoro – interviene il sindaco di Sulmona Annamaria Casini – Dopo una parentesi di stallo e di vuoto governativo che in queste settimane ha investito la ex Casa Santa dell’Annunziata, a causa delle dimissioni del direttore e del Cda, si è ricostituito finalmente il vertice di una realtà molto importante per Sulmona e per il territorio. Nei giorni scorsi, infatti, sono stati individuati i due nuovi componenti del Cda, Giovanni D’Amario, biologo, e Marcello Soccorsi, ex segretario generale della Comunità Montana Peligna, attraverso un percorso sinergico con altre forze politiche e di concerto con il portatore di interesse Antonio Di Rienzo, in nome della condivisione e partecipazione, in un momento storico delicato come quello che stiamo vivendo e per il bene della collettività. Auspico di poter incontrare al più presto il neopresidente, al fine di riprendere le fila di un discorso purtroppo interrotto bruscamente tra il Comune e l’ex Casa Santa dell’Annunziata. Ringrazio il presidente uscente, Catia Puglielli, per il lavoro svolto finora – conclude Casini – Occorre guardare al futuro per rilanciare lo sviluppo e l’identità storica del prestigioso Ente così importante per tutti i sulmonesi”.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Dimissioni ai vertici della ex Casa Santa, Gerosolimo approfondirà e Casini fa chiarezza

Vignetta

DIMISSIONI DEMONIACHE: NUMEROSE VITTIME PER LA KASA SANTA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: