Skip to content

Sversamenti nei pressi dell’Area marina protetta, Mazzocca sollecita l’intervento di D’Alfonso

Teramo. Sullo sversamento dei sedimenti del dragaggio del Porto di Ortona nelle vicinanze dell’Area marina protetta Torre di Cerrano interviene il sottosegretario regionale, Mario Mazzocca, che chiarisce di  aver avuto diversi incontri anche a Pineto per individuare e condividere percorsi alternativi e soluzioni sostenibili. 

Mario Mazzocca Report-age.com 2018

Mario Mazzocca

“È ormai chiaro però che talune linee d’indirizzo che ho ciclicamente promosso, in fedele attuazione e stretta osservanza del programma di mandato, sono talvolta scaturite in declinazioni attuative non proprio consequenziali e convergenti – sottolinea Mazzocca – Bene farà, pertanto, il presidente Luciano D’Alfonso ad esprimersi autorevolmente sulla vicenda disponendo consequenzialmente, competentemente ed in piena autonomia. Come già operato in passato, ad esempio, nella recente nomina del commissario del consorzio Piomba-Fino Laura D’Alessandro, che solo ora apprendiamo come ieri, con propria nota, abbia messo in discussione le disposizioni del nuovo Piano Regionale di Gestione Rifiuti che inibiscono l’intervento di ampliamento della discarica Santa Lucia di Atri: opera, si ribadisce, allo stato non più realizzabile. A tal riguardo, domani 12 febbraio, chiederò al presidente D’Alfonso di disporre l’immediata conclusione dell’indagine interna da lui disposta, ad inizio anno, sull’operato del consorzio rifiuti regionale, affinché dirima la questione al pari di quella insorta sul tema caso del posizionamento dei sedimenti marini dragati dal porto di Ortona. Su quest’ultima, in particolare, ritengo oltremodo opportuno che il presidente intervenga esercitando un’auspicata sintesi tanto autorevole quanto politica. Ciò anche e soprattutto alla luce delle odierne prese di posizione assunte da autorevoli esponenti del Pd, Dino Pepe, Luciano Monticelli, Sandro Mariani, Manola Di Pasquale e Stefania Pezzopane, alle cui stesse conclusioni, debitamente e pubblicamente evidenziate, giunsi fin da novembre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: