Abruzzesi nel Mondo: l’Arte di Valentina Colella conquista l’Uruguay

É originaria di Introdacqua Valentina Colella, classe ’84, selezionata per il progetto d’interscambio organizzato dall’associazione Ottovolante di Bologna e la Fondazione Magistra di Montevideo,  capitale dell’Uruguay. Il  progetto è cofinanziato dal ministero degli affari Esteri e della Cooperazione internazionale.

Valentina Colella in Uruguay per Report-age.com 2018
Valentina Colella
Valentina Colella

L’artista abruzzese sarà all’opera, tra marzo e aprile, nella Casa Madreselva, centro culturale fondato nel 1865 punto nevralgico per l’arte nel Paese del Sud America ed è proprio nel Barrio Palermo che Valentina Colella continuerà a far crescere il suo archivio di opere d’arte, elaborando la terza parte dell’installazione Dove dormono le stelle. “La mia passione è diventata il mio lavoro ed occupa tutte le mie giornate in modalità costante, da 3 anni, tra produzione dei progetti e pensiero creativo. Ho studiato all’Aquila e a Firenze” orgogliosi di avere un’artista di questo calibro che fa conoscere e apprezzare l’arte italiana in tutto il mondo. Nel 2015 Colella è stata protagonista tra i giovani artisti della Biennale del Fin del Mundo in Argentina. Nello stesso anno un’altra importante esperienza internazionale la porta e la fa conoscere anche in Cina, con la mostra dedicata alla storia della Performance Gestures-body art Stories a cura di Valerio Dehò al Kaohsiung museum of fine Arts di Taiwan. Nel 2016 il progetto “… e dopo accadde il bianco!” a cura di Vittoria Biasi, ha concluso un ciclo importante della ricerca dell’artista italiana, presentato presso l’istituto Italiano di cultura Colonia, in Germania. Nel 2017 con il progetto Learning, Valentina Colella è stata l’artista italiana vincitrice della selezione per Arp, Art residency project, residenza artistica internazionale promossa dal Centro Luigi Di Sarro di Roma in collaborazione con il ministero degli affari Esteri. Colella ha lavorato per 2 mesi in Sud Africa, tra Cape Town e Johannesburg, esponendo alla Everard read gallery Cape Town, Circa Gallery Johannesburg e Tsoga Centre di Philippi.

mariatrozzi77@gmail.com