Arte in città. Nuove generazioni a passeggio nell’incantevole Sulmona

Sulmona (Aq). Piccoli turisti per un giorno alla scoperta di Sulmona a fare domande e ad incantarsi davanti a scorci medievali e strutture antiche. Si risveglia anche così il senso di rispetto per il patrimonio artistico e culturale di questa storica località, già impresso nel Dna delle giovanissime generazioni peligne. Stimolare la curiosità aiuta per strade, piazze e monumenti che i giovanissimi studenti apprezzano e così oggi i laboratori e le passeggiate esplorative di Arte in città permettono non solo di  ammirare Sulmona, ma garantiscono una piccola fetta di ottimo futuro alla comunità Peligna e ai suoi incantevoli complessi monumentali.

Conoscere Sulmona, É l’obiettivo del progetto didattico Arte in città, patrocinato dal Comune di Sulmona e organizzato da Marialaura Lucantoni, storico dell’arte. Si sono svolti in queste settimane diversi incontri con gli alunni delle medie ed elementari dell’Istituto comprensivo Lombardo Radice- Ovidio che hanno mostrato entusiasmo ed interesse per l’iniziativa. “Si è trattato di un progetto  interessante e importante per i bambini che hanno avuto la possibilità di vivere in maniera partecipata il patrimonio storico artistico. Per agevolare lo spostamento da un luogo all’altro  l’amministrazione comunale ha messo a disposizione degli alunni anche un pulmino”  dichiara l’assessore Alessandra Vella, spiegando che durante le visite guidate interattive e le passeggiate esplorative, gli alunni hanno realizzato anche delle proposte di restyling per la valorizzazione delle antiche porte del centro storico, nell’ambito del progetto Sulmona e le sue Porte. “Valorizzazione dei musei, rispetto dei monumenti, del bene comune e del territorio in cui viviamo, ringrazio gli organizzatori di Arte in città e invito a replicare questa importante esperienza, visto il successo e l’interesse dei giovani studenti”.

mariatrozzi77@gmail.com