Vertenze Ambientali Sulmona e Bomba tra aule di tribunale e diplomazia

L’Aquila. Bomba e Sulmona sono state le località abruzzesi al centro delle decisioni dell’ultimo incontro della giunta regionale del 2017. Il 29 dicembre con 2 delibere l’esecutivo regionale spostano il campo di battaglia delle vertenze ambientali nelle aule giudiziarie.

No Snam a L'Aquila dinanzi l'Emiciclo Foto Trozzi Report-age.com 2014
No Snam a L’Aquila dinanzi l’Emiciclo Foto Maria Trozzi

La prima, la numero 852 è la decisione con cui si dà incarico legale a tutela degli interessi dell’amministrazione regionale per il ricorso al Tribinale amministrativo regionale dle  Lazio per l’annullamento, previa sospensiva, della delibera del Consiglio dei ministri del 22 dicembre 2017 che condivide il parere positivo alla costruzione della centrale di compressione della Snam, parte IV del progetto Reteadriatica spetzzettato in 6 parti per renderne più agevole l’autorizzazioen.  Secondo l’assessore regionale Silvio Paolucci: “La giunta ha ritenuto d’incaricare, oltre agli avvocati regionali Stefania Valeri e Marianna Cerasoli, anche l’avvocato Vincenzo Cerulli Irelli” tra le migliori menti del diritto in Italia, autore di importanti libri di studio e docente nelle più prestigiose università europee. Con la delibera successiva, n. 853, la Regione richiede al ministero dello sviluppo economico di annullare il Permesso di ricerca monte Pallano e dichiarare improcedibile l’istanza di concessione Colle Santo e i relativi procedimenti autorizzativi in corso. Si tratta, nel caso esaminato, di una istanza denominata Colle Santo presentata dalla Forest Cmi spa, respinta per ben 2 volte dal Comitato regionale di Valutazione di impatto ambientale (Via) con giudizio 1929 del 10 aprile 2012 e giudizio n° 2315 del 20 novembre 2013 e poi definitivamente bocciata dal consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione V) con la sentenza n. 02495/2015. La società Cmi spa con nuova istanza presentata al ministero dello sviluppo economico il 20 maggio 2016, prot. n. 11210, ha chiesto la modifica del programma dei lavori per l’istanza di concessione di coltivazione denominata Colle Santo, derivante dal permesso di ricerca monte Pallano sempre per lo stesso giacimento di metano.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Il Governo Autorizza la Centrale di Spinta Snam a Sulmona a 5 giorni da Scioglimento Camere

Vertenza Snam: Bisogna fare di più!