Skip to content

Incontro sull’Emissario del Fucino, opera d’ingegneria idraulica dell’imperatore Claudio

Capistrello (Aq). Sabato 9 dicembre alle ore 9 presso la Villetta si terrà una seminario di studio sull’Emissario Claudio/Torlonia dal titolo L’Emissario del Fucino – dalla conoscenza alle prospettive di recupero e valorizzazione

Saranno presenti Ezio Burri, dell’Università dell’Aquila – Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), Angelo Ferrari del Cnr, Claudio Mocchegiani Carpano, docente di archeologia subacquea, Franco Salvatori preside di facoltà all’università Tor Vergata,  Laura Saladino Ricercatrice e presidente dell’Archeoclub di Avezzano e Angelo Fracassi dell’associazione Amici dell’emissario.  Le conclusioni saranno affidate a Rosaria Mencarelli, soprintendente regionale Mibact, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. L’Emissario Claudio/Torlonia è un’imponente opera d’ingegneria idraulica voluta dall’imperatore Claudio nel  52 dopo Cristo, è tra i 24 progetti destinatari dei fondi per il recupero e la tutela di siti archeologici di notevole valore storico e culturale, ma ancora scarsamente valorizzati.  Per 3/4 dei suoi 6 km si sviluppa nel comune di Capistrello. L’imbocco in località borgo Incile, a Sud di Avezzano, e lo sbocco si trova sul fiume Liri, nella parte più bassa del borgo antico. Proprio qui, le vestigia del millenario arco romano appaiono seriamente compromesse e per questo necessitano di interventi conservativi urgenti non più rinviabili.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: