Skip to content

Consiglio Abruzzo: sì a Carta valanghe Gran Sasso, su Campo Imperatore

L’Aquila. Il consiglio regionale d’Abruzzo ha licenziato oggi, a maggioranza, con l’astensione del M5S, l’adozione definitiva della ‘Carta di localizzazione dei pericoli da Valanga – Massiccio del Gran Sasso d’Italia settore occidentale’. 

Via libera anche a due provvedimenti amministrativi: sullo Statuto dell’Ater dell’Aquila. L’assemblea ha deciso di rinviare il progetto di legge in materia di Norme per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per la determinazione dei relativi canoni di locazione. Rinviata ancora una volta l’elezione del Collegio regionale per le Garanzie statutarie. Il consiglio regionale, in apertura di lavori, ha esaminato i seguenti documenti politici: interrogazione a risposta orale a firma del consigliere Gianni Chiodi (FI) su Chiusura agenzia di promozione culturale di Sulmona, interpellanza a firma del consigliere Domenico Pettinari (M5S) su Centri di servizi culturali; interpellanza a firma del consigliere Luciano Monticelli (Pd) sul progetto Centro archiviazione documentale Cadra, interpellanza a firma del Consigliere Leandro Bracco (Si) sul progetto di sviluppo e concessione Colle Santo-provvedimenti rilasciati dall’Arap. A seguire l’interpellanza del Consigliere Monticelli,  l’aula ha votato a maggioranza di effettuare una indagine conoscitiva sul Cadra trasmettendo il dossier per l’esame alla commissione consiliare bilancio. Cadra è un progetto finalizzato alla realizzazione di un Centro servizi per l’archiviazione elettronica e documentale della Regione gestito direttamente dall’ente territoriale con lo scopo di offrire diversi servizi per la Regione e gli enti locali come l’ archiviazione elettronica dei documenti e relativa gestione, de- materializzazione dei documenti cartacei dei vari enti ed innovazione delle modalità di lavoro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: