Skip to content

L’ultimo saluto al generale Conti

Sulmona (Aq). Dalla camera ardente allestita nella sala udienze del pian terreno del tribunale di Sulmona il feretro di Guido Conti, generale di Brigata dei Carabinieri forestali, viene portato a spalla dai suoi uomini.

La bara avvolta dal tricolore, dietro un carabiniere forestale porta un cuscino rosso porpora con su adagiati il berretto e la sciabola d’ordinanza. Atmosfera commovente, tanta gente è presente per l’ultimo saluto al comandante e in tanti cercano ancora un perché  della sua morte, molti  ritengono che siano altrove le ragioni del gesto dell’ufficiale morto venerdi alle 19, secondo il medico legale Guido Polidoro. La bara viene caricata in auto per giungere alla chiesa Santa Maria della Tomba dove si stanno celebrando le esequie. Si indaga per fare completa chiarezza sulle ragioni che hanno portato il generale al suicidio, anche valutando e non trascurando l’ipotesi di una eventuale istigazione.

mariatrozzi77@gmail.com

Video

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: