Skip to content

Il suono a movimento del Campanone sarà garantito a un mese da Natale come tradizione

Sulmona (Aq). Tornano a suonare a movimento le campane del campanile  della chiesa Santissima Annunziata. É stata firmata, ieri dal sindaco di Sulmona Annamaria Casini, l’ordinanza 97  che revoca parzialmente il precedente provvedimento 111 del 30 novembre 2016.

Campanile Annunziata ordinanza foto Maria Trozzi Report-age.com 16.11.2017In seguito ai sopralluoghi e con la relazione firmata dall’ingegnere, Pasquale Di Iorio, per conto della Casa Santa dell’Annunziata, l’apparato strutturale dell’impianto campanario sarebbe efficiente consentendo così il ripristino del suono a movimento. “Ritengo sia importante mantenere vive le tradizioni sulmonesi. Anche per questo motivo, di concerto con il presidente della Casa Santa dell’Annunziata, Catia Puglielli, abbiamo avviato celermente tutte le procedure affinché il suono del campanile, dopo un anno di interruzione, potesse tornare a scandire puntualmente la tradizione, molto sentita dai nostri concittadini, soprattutto nel periodo natalizio alle porte –  Afferma il Sindaco di Sulmona Annamaria Casini – L’antica tradizione locale vuole che, a un mese dal 25 dicembre, il campanone della chiesa della Santissima Annunziata annunci l’arrivo del Natale riproducendo quotidianamente il suono onomatopeico, come una cantilena, delle parole cavoli e pesce, in riferimento ai piatti tipici natalizi della gastronomia locale.  É intenzione valorizzare al meglio l’intero complesso dell’Annunziata da parte sia del Comune sia della Casa Santa che entro l’anno stipuleranno finalmente la convenzione con cui si consentirà di portare avanti progetti importanti per la vita culturale della nostra città”. L’unica speranza è che non sia tutto a carico della comunità e a beneficio di pochi come già è accaduto nel recente passato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: