Skip to content

Aree protette: Tutela acqua sotterranea con le scuole di Sulmona e Scanno

Anversa degli Abruzzi (Aq). Sono 121 i bambini della scuola primaria dell’istituto comprensivo Mazzini-Capograssi, scuole Luciana Masciangioli di Sulmona e Romualdo Parente di Scanno (Aq) che hanno partecipato al progetto cofinanziato dal programma comunitario Life sul valore dell’acqua sotterranea e degli ecosistemi acquatici grazie ad Aqualife,.  

Aqualife ad Anversa degli Abruzzi Report-age.com 2017

L’evento si è svolto nella riserva naturale delle Gole del Sagittario ed è stato organizzato dal responsabile dell’ufficio regionale parchi ed aree protette. Igino Chiuchiarelli e da Valentina Verini, stesso ufficio. Aqualife è il progetto di ricerca applicata su indicatori di qualità delle acque sotterranee, vede coinvolti la Regione, il Parco nazionale Gran Sasso e monti della Laga ed il dipartimento Mesva dell’università degli studi dell’Aquila. L’obiettivo è sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza dell’acqua come bene pubblico, e degli ambienti acquatici sotterranei attraverso il monitoraggio degli ecosistemi delle acque sotterranee: sorgenti e corsi d’acqua. La Riserva Naturale Regionale delle Gole del Sagittario con le sorgenti di Cavuto ha ospitato gli alunni delle classi III, IV, V. La scelta delle Gole del Sagittario di Anversa degli Abruzzi non è casuale: si tratta di luogo tutelato dalla Regione perchè presenti sorgenti ricche di biodiversità. Due le fasi, in primis l’attività di campionamento dei microinvertebrati acquatici, a cura dei ricercatori del Mesva e  poi il laboratorio didattico a cura della Cooperativa Daphne, che gestisce il centro di educazione ambientale.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: