Skip to content

Verso la Manifestazione per l’Acqua Trasparente di Sabato

Teramo. Si avvicina l’11 novembre quando il popolo dell’acqua marcerà nella manifestazione per l’Acqua trasparente promossa dall’Osservatorio indipendente per l’acqua del Gran Sasso che riunisce le associazioni Wwf, Legambiente, Mountain wilderness, Aeci, ProNatura, Cittadinanzattiva, Guardie ambientali d’Italia, Fiab, Cau, Italia Nostra e Fai. 

Sabato alle ore 15 i manifestanti si ritroveranno ai Giardini Carino Gambacorta, noti come i Tigli dove partirà un corteo che attraverserà tutto il centro cittadino. Oggi in un’affollata assemblea dei sindaci della provincia di Teramo, il presidente della Provincia, Renzo Di Sabatino, e i rappresentanti dell’osservatorio hanno rilanciato l’invito alla partecipazione dei primi cittadini e sono già tante le adesioni che stanno arrivando anche dalla società civile, da associazioni, comitati, sindacati, partiti e movimenti politici che parteciperanno all’iniziativa. La Manifestazione per l’Acqua Trasparente è aperta a tutti coloro che si riconoscono nell’appello dell’Osservatorio indipendente per l’Acqua del Gran Sasso con una chiara assunzione di responsabilità, in particolare per gli amministratori e le forze politiche che dovranno poi portare avanti e sostenere le istanze dei cittadini su trasparenza e sicurezza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: