Skip to content

Incendi a scuola, denunciati 2 minori a Celano

Celano (Aq). I primi giorni di novembre hanno provato a mettere fuoco nella scuola materna e primaria di piazza Aia bruciando della plastica recuperata nel cortile. Nella prima azione incendiaria hanno danneggiato l’ingresso del vano caldaia del plesso scolastico, rendendo inutilizzabile l’impianto di riscaldamento dell’istituto. Per questo erano state sospese le lezioni, il 6 novembre. In questo stesso giorno un altro rogo prodotto con lo stesso modus operandi.

In entrambi i casi, per accendere il fuco, i giovani piromani hanno utilizzato materiale di plastica recuperato nel cortile. Dal primo episodio, i Carabinieri hanno attivato una serie di misure di prevenzione che hanno interessato tutto il centro di Celano e i militari della stazione Carabinieri di Celano, agli ordini del luogotenente Pietro Finanza, hanno avviato le indagini. A seguito dell’attività investigativa oggi sono stati denunciati, alla procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori dell’Aquila, 2 minorenni residenti in Celano. I giovanissimi, in concorso tra loro, il 4 e 6 novembre, sono entrati nel cortile dell’istituto per appiccare il fuoco con delle piastre in plastica divelte dal pavimento, causando seri danni al vano della centrale termica del plesso. Le prove raccolte dagli investigatori, non ultime alcune importanti testimonianze, hanno portato in breve a individuare i colpevoli che probabilmente non si sono resi conto dei danno e del pericoli creati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: