Skip to content

All’Arma dei Carabinieri il Premio Alba su Ambiente e Alimentazione

L’Aquila. Premio Alba all’Arma dei Carabinieri “Per la continua ed attenta opera di prevenzione e controllo nell’ambito della salute alimentare ed ambientale, volta alla tutela della popolazione rispetto alle esigenze primarie della nutrizione e della salvaguardia dell’ecosistema”. Questa è la motivazione del riconoscimento in materia ambientale e alimentare, ritirato dal generale Michele Sirimarco, comandante della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise. 

L’Associazione per il lifestyle, il benessere e l’alimentazione (Alba) è stata fondata nel capoluogo di regione nel 2007 da medici e professionisti della salute. Fra i suoi scopi quello di facilitare la libera circolazione e diffusione di conoscenze scientifiche validate tra tutti coloro che, per ragioni di lavoro o per semplice motivazione culturale, siano interessati all’approfondimento delle tematiche proprie dell’associazione. Nel 2014 è stato istituito un premio nazionale a personaggi che si siano particolarmente distinti o abbiano apportato un significativo contributo circa le tematiche che riguardano, appunto, Ambiente, lifestyle, benessere e alimentazione. Questa edizione del premio, per i temi congiunti di alimentazione e ambiente, è stata conferita all’Arma dei Carabinieri. Il generale Sirimarco ha ritirato il premio in rappresentanza e nel suo intervento ha parlato dell’importanza della prevenzione nella sicurezza alimentare e ambientale e del ruolo che in tal senso l’Arma dei Carabinieri svolge con il comando Carabinieri per la tutela della Salute e il comando unità per la tutela forestale, ambientale e Agroalimentare. Alla cerimonia erano presenti il senatore Stefania Pezzopane, il prefetto Giuseppe Linardi, il comandante della Regione Carabinieri forestale Abruzzo e Molise, generale Ciro Lungo, il direttore dell’Asl Rinaldo Tordera, il comandante provinciale dell’Arma, Antonio Servedio, il questore, Antonio Maiorano e il vice sindaco Guido Liris.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: