Skip to content

Ancora incendi. Marsica: Brucia la Pineta di Pescina, Canadair in azione. Terzo incendio nell’area in 4 mesi

Pescina (Aq). Le fiamme bruciano una pineta nell’area compresa tra Pescina e Venere e il fumo in lontananza, tra la boscaglia, stamane ha allarmato la popolazione. Il problema è sempre quello, se non piove brucia tutto. Il sole caldo di questi giorni d’ottobre sembra proprio aver allungato l’Estate 2017, dura a morire sul fronte incendi e che pur spegnendosi, alla lunga trascina con sé ceneri e fiamme anche ad  Autunno inoltrato. 

Marsica su Collarmele-Pescina incendio del 18.7.2017

L’incendio è stato segnalato alla sala operativa dei Vigili del fuoco del distaccamento di Avezzano (Aq) verso le ore  9.30. Per lo spegnimento sul posto sono impegnate delle squadre e in ausilio sarebbero giunti anche un Canadair e un elicottero. In quell’area un altro rogo risale al 18 luglio, le fiamme hanno lambito l’impianto eolico di Forca Caruso, versante marsicano tra Collarmele verso Pescina e fino ad Ortona de Marsi. Nel tardo pomeriggio di quel martedì di luglio (ore 19.30) il fuoco ha raggiunto il centro abitato di Lecce dei Marsi (Aq). Di nuovo il 31 agosto alla periferia di Pescina si è sviluppato un altro incendio che, dai primi accertamenti e dai primi rilievi sul posto, risulta essere stato di natura dolosa. Sul posto, anche in queste trascorse emergenze, sono intervenuti tempestivamente i vigili del fuoco di Avezzano che hanno  circoscritto le fiamme e domato i roghi. Sempre in linea d’area dal rogo di oggi, nell’aquilano, si trova il comune di Molina Aterno dove il 9 luglio scorso sono bruciati 7 ettari di bosco alle spalle di un noto distributore di carburante al bivio con Castelvecchio Subequo (Aq). e ancora il 17 agosto quando è bruciata la pineta tra tra Molina ed Acciano.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Incendio a Forca Caruso, ora, sul versante marsicano

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: