Skip to content

Bici a prova di furto con la marcatura, 500 a Pescara, ma grazie al Comune di Montesilvano

Punzonatura sul telaio del codice fiscale del proprietario della bici e di una etichetta a numero progressivo per disincentivare i furti. L’iniziativa pescarese però è resa possibile solo grazie all’amministrazione comunale di Montesilvano. Grandissima affluenza di ciclisti, sono 490 le bici punzonate domenica scorsa. “L’incredibile è che per punzonare la bici a Pescara ci sia dovuti rivolgere al Comune di #Montesilvano che ha avviato il servizio da 3 mesi – sottolinea il segretario di Rifondazione comunista Maurizio Acerbo – Eppure a #Pescara avevo fatto approvare, quando ero consigliere comunale, una mozione nel marzo 2011 e fatto stanziare anche una somma in bilancio nel luglio 2012. Mi domando come mai il Comune di Pescara non abbia ancora attivato questo servizio assai utile per prevenire i furti e soprattutto rintracciare i proprietari delle bici rubate – conclude Acerbo – Mi congratulo con gli organizzatori perchè hanno evidenziato la incredibile negligenza del Comune di Pescara”.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: