Skip to content

Al via il Recupero della Stella Maris: Colonia d’Estate e Convitto Alberghiero d’Inverno

Montesilvano (Pe). Due milione e mezzo di euro della Regione sono stanziati per un intervento di riqualificazione della storica colonia Stella maris che si dice sia stata inaugurata da Benito Mussolini. La struttura, dopo aver accolto generazioni di giovani bagnanti che dal mare traevano giovamento non potendo permettersi una vacanza sulla costa, ha avuto un lungo declino e nell’ultimo ventennio, nonostante progetti, rifacimenti e recuperi, è finita in malora occupata per anni da senza tetto e migranti. 

Stamane sono stati consegnati i lavori del primo lotto d’intervento, aggiudicati all’impresa De Cesare di Chieti. Lo stabile è della provincia di Pescara, stazione appaltante. Ci sono 180 giorni di tempo per completare i lavori. La struttura ospiterà, nella stagione estiva, una colonia marina per i bambini riportando l’opera alla sua funzione originaria. Il resto dell’anno sarà a disposizione dell’istituto alberghiero De Cecco che utilizzerà la struttura come convitto per gli studenti fuori sede. Sulla Stella maris la Regione ha stanziato un altro milione e mezzo di euro per ulteriori 2 lotti di interventi che serviranno a completare il recupero e i cui appalti saranno gestiti ancora dalla Provincia. Tutti i lavori saranno conclusi entro il 2018. “La Stella maris è una delle infrastrutture faro del territorio provinciale di Pescara e da troppi anni piangeva un ruolo che precedenti iniziative non sono mai riuscite a restituirle – ha commentato il presidente d’Abruzzo Luciano D’Alfonso – Oggi inizia un diverso percorso, con la positiva complicità di una scuola come l’Alberghiero di Pescara che saprà donarle nuovo protagonismo e la possibilità di svolgere una funzione degna della sua storia e del suo prestigio”.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Accampamento notturno dei magrebini: ex centro di formazione di viale Mazzini cade a pezzi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: