Skip to content

A Vasto percorso partecipativo al Piano adattamento cambiamenti climatici

Vasto (Ch). Il secondo incontro pubblico del percorso partecipativo volto alla definizione del Piano di adattamento ai cambiamenti climatici (Pacc) della Regione Abruzzo si terrà domani, 6 ottobre alle ore 17.30 nella sala consiliare del Comune di Vasto (Ch). 

Ortona (Ch). Genesi del Turbine, foto Patrix Ludovico, Lido Riccio - Ortona (Ch) 02.09.2014

Lido Riccio, 02.09.2014 Foto Patrix Ludovico

Dopo i saluti del sottosegretario alla presidenza regionale, Mario Mazzocca, Piero Di Carlo, docente dell’Università di Chieti presenterà il Profilo climatico abruzzese e affronterà il tema della vulnerabilità climatica e area costiera: surriscaldamento, rischio idropotabile, erosione costiera, portata dei fiumi, Protezione civile e migrazioni. Subito dopo, la discussione verrà moderata dal Cdca Abruzzo (Centro di documentazione sui conflitti ambientali) per individuare le buone pratiche e i fattori di resilienza presenti sul territorio oltre alle eventuali proposte di azioni da intraprendere per l’adattamento al cambiamento climatico. La tappa successiva del percorso partecipativo è prevista per venerdì 20 ottobre all’Aurum di Pescara, nell’ambito della Settimana Europea delle Regioni e delle Città 2017 e dibattito cittadino verso la Cop 23 di Bonn (Conferenza delle parti – Convenzione quadro delle Nazioni unite sui cambiamenti climatici), con il tema Criticità emerse dal profilo climatico e problematiche locali: città metropolitana e cambiamenti climatici connessi, emissioni in atmosfera (traffico, riscaldamento edifici e attività produttive). Il calendario degli incontri, il profilo climatico regionale e informazioni sul Piano di adattamento ai cambiamenti climatici della Regione (Pacc) sono disponibili nella sezione Pacc Abruzzo: Resilienza e politiche di adattamento ai cambiamenti climatici all’interno dell’area tematica Ambiente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: