Skip to content

Il Coro Istelotte in tournée nell’aquilano: a Gagliano Aterno questo week end

In tournée nell’aquilano e nella valle Subequana il Coro Istelotte di Dorgali (Nuoro) sarà dal 7 all’ 8 ottobre nella località turistico montana per un tradizionale scambio culturale che si rinnova anche grazie al patrocinio del Comune di Gagliano Aterno e della Comunità montana sirentina Ecomuseo d’Abruzzo. 

Corale Padre Mario Report-age.com 2017

Corale Padre Mario

Coro La portella Report-age.com 2017

Coro La Portella

Fra le Comunità sarda del Nuorese e quell’abruzzese della Sirentina si è instaurato da anni un solido legame culturale, grazie al canto popolare e a Giovanni Di Cenzo, nativo di Gagliano Aterno (Aq), ma sardo di adozione, un sottufficiale forestale in congedo impegnato nel volontariato. Tutto ebbe inizio quando nel 2003, il Coro Istelotte a Dorgali ospitò la Corale padre Mario di Castelvecchio Subequo alla III Rassegna internazionale del canto Popolare. Così successivamente ci sono stati ulteriori scambi culturali. “Incontro di voci: scambio di folkore, cultura e tradizioni” è il titolo dell’evento scelto dal Comune di Gagliano Aterno, che avrà l’onore di ospitare – nell’ex convento delle Clarisse, restaurato negli anni ’80 dalla Comunità montana con progetti speciali zone interne per la ricettività – tutti i componenti del coro, gli accompagnatori e le figuranti in costume tradizionale sardo. Il programma prevede per il Coro Istelotte, nella mattinata di sabato, un ritorno all’Aquila per rincontrare il Coro della Portella e per salutare gli amici di Camarda con un concerto, (pubblicizzato nel sito) poiché, a seguito del tragico terremoto del 2009, il volontariato sardo di protezione civile intervenne solidale per gestire proprio ivi il campo accoglienza. Sarà occasione per i sardi di un momento di raccoglimento per commemorare le vittime del sisma aquilano. Il tour proseguirà con altri concerti e con accoglienze enogastronomiche offerte dalle municipalità, dalle Pro Loco e dall’associazionismo locale. Sabato sera alle ore 20 a Rocca di Mezzo (Aq), nell’Altopiano delle Rocche con la Corale Il Narciso e domenica a Molina Aterno, dove è prevista anche l’animazione della messa da parte del coro sardo. Al pranzo penserà la Pro loco Molina Aterno. Il tutto si concluderà per i saluti a Gagliano Aterno, domenica sera dalle ore 18, per un incontro esteso a tutti i sindaci dei comuni dell’area Sirentina, per rinnovare l’amicizia e celebrare il valore culturale del canto popolare. Il Coro sardo e la Corale padre Mario accompagneranno la serata.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: