Skip to content

Sulmona, Patria ricchissima di gelide acque da Scialacquare

Sulmona (Aq). Lo zampillo spumeggiante e copioso da terra si leva al cielo forse per il lavaggio dei nostri amici a 4 zampe. Un gioco d’acqua che dal basso prende il volo per intrattenere turisti e professionisti che, lì di fronte, sono costretti alla fornace di cuoio e pelle concentrata nelle loro scarpe? No, neppure un post dai social media per ringraziare l’amministrazione comunale di questa trovata tanto rigogliosa e geniale.

Nei giardini di piazza Capograssi, quella che da terra si allunga, volge e capovolge in abbondanza non è la prova generale dei giochi d’acqua per la fontana di piazza Garibaldi, auspicabili il giorno dopo il torneo cavalleresco, ma è una svista idraulica. Dato che di giardinieri palazzo San Francesco è a secco allora si abbonda con l’irrigazione che rinfresca il suolo rovente di questa stagione. Niente polvere sul quadrato almeno nelle prossime ore, questo possiamo annunciare con cauto ottimismo. Qualche problemino si registra anche per un altro serpentone. Ha visto giorni migliori il tubo nero dell’impianto di irrigazione seminascosto tra le aiuole che riparano il mezzo busto dedicato al giurista Giuseppe Capograssi. Delle pozze seminate qua e là, tra panchine e marciapiedi, nel primo pomeriggio fruiscono insetti, fauna domestica e selvatica, ciclisti di passaggio e dispettosi su scooter silenziosi silenziosi, un tempo erano truccati, dediti all’innaffio dei passanti. Fanno incetta di H2O qualche lumaca e diverse specie d’avifauna. I giochi d’acqua e gli stagni richiamano l’attenzione di qualche insetto juventino, la famigerata zanzara tigre è giunta dal Sud-Est asiatico per godere delle virtù locali e dei prodigi messi in cantiere per il Bimillenario ovidiano. Sulmo sarà pur ricca di gelide acque, ma chi paga?

mariatrozzi77@gmail.com

Ringraziamenti calorosi, per la segnalazione e le immagini, a Sabrina Paolucci

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: