Skip to content

Sant’Eufemia a Maiella. Escursione a Cavallo muore 52enne romano

Sant’Eufemia a Maiella (Pe). Verso le ore 18, nei pressi della sorgente del fiume Orta, un escursionista, 52enne originario di Roma, è morto forse cadendo da cavallo mentre percorreva insieme a 2 suoi amici il sentiero delle Femmine (Q8) tra passo San Leonardo a Sant’Eufemia, passando per Roccacaramanico, ai confini con la provincia dell’Aquila. 

Albergo Passo San Leonardo, foto Maria Trozzi

Dalle prime informazioni, erano in 3 sul percorso sterrato a cavallo per una passeggiata nel parco nazionale della Maiella. Non è del tutto chiara la dinamica dell’incidente. Al galoppo, l’animale del 52enne avrebbe perso l’equilibrio facendo cadere l’uomo che sarebbe rimasto schiacciato dal peso del quadrupede. Potrebbe anche essere che l’uomo sia caduto per un malore, in sella al cavallo in corsa. I due amici del 52enne hanno cercato di soccorrerlo nel frattempo il cavallo è scappato raggiungendo il piazzale antistante l’albergo circolare di Passo San Leonardo. Vedendo l’animale solo e con la sella rovesciata i proprietari della struttura ricettiva si sono subito allarmati e hanno immediatamente chiesto soccorso alle forze dell’ordine. Sul posto, i carabinieri della compagnia di Popoli (Pe), una eliambulanza con personale di soccorso del 118 di Pescara e i vigili del fuoco di Sulmona che hanno proceduto al recupero del corpo. Tra i primi ad intervenire dopo l’accaduto, sarebbe stato il presidente del Comitato cittadino Terre Maiella Morrone Antonello di Giovine, sociologo di Sant’Eufemia a Maiella (Pe), che si batte per la riapertura della strada provinciale 487, chiusa totalmente al traffico ormai da 3 anni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: