Skip to content

Abbatte un Albero per rubare una bici e l’amministrazione completa l’opera

Pescara. “Città di ponti e …boscaioli” scrive in una nota l’attivista Edvige Ricci, coordinatrice dell’associazione Mila DonnAmbiente. Nel capoluogo adriatico la realtà supera la fantasia a così capita che un ladro danneggi il fusto di un giovane acero, abbattendolo, per rubare una bicicletta e l’amministrazione comunale completi  l’opera tagliando raso terra l’alberello. 

Il luogo del misfatto è il marciapiede di via Firenze, verso via Venezia, lato liceo. “Non ci sono parole e  attenuanti di alcun tipo – interviene Ricci – Se l’indignazione che mi costringe a scomodare i mezzi d’informazione trovasse anche solo una piccola eco in ognuno che legge, e non ne dubito, pregherei di farne una comunicazione che provi almeno a obbligare qualcuno a individuare il colpevole e fargli pagare i danni civili, morali, ecologici, prima che materiali. Vergogna!”.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: