Skip to content

Pulizia nel vicolo di Santa Chiara con Di Toro Sulmona cambia volto

Sulmona (Aq). Con il suo esempio sta cambiando il volto di questa città accartocciata e trascurata, offesa spesso da molti dei suoi abitanti. Unico nel suo genere, l’imprenditore Pasquale di Toro, in continua attività, segna un altro punto a favore della comunità.

L’imprenditore che ha soccorso le popolazioni terremotate dell’Aquila e di Amatrice che ha sgomberato dai cumuli di neve piazza XX Settembre, multato per aver liberato la statua del poeta Latino Ovidio Nasone di cui quest’anno si celebra il Bimillenario, ha segnalato tempestivamente con un post su Facebook quanto documentato nell’antica viuzza che cinge il convento di Santa Chiara, ridotta ad un immondezzaio. Cartoni, giornali e immondizie quasi bloccavano l’ingresso al sottopassaggio, tutti i rifiuti erano sparsi nell’area, piuttosto frequentata perchè è un luogo fresco, riparato dal sole e appartato che consente anche di raggiungere il parcheggio, a poca distanza dall’ospizio comunale ed è meta di pellegrinaggio di giovani fumatori, bevitori e artisti di strada dalla bomboletta spray facile. I rifiuti sarebbero comparsi nel vicolo mercoledì scorso giorno di mercato per piazza Garibaldi, a due passi da lì. Un disastro, una vergogna per chi è passato da quelle parti, ma si è limitato a commentare. Un problema da risolver per Di Toro: “Solo ieri ho pubblicato questo orribile posto dietro Santa chiara ed è stato immediatamente ripulito. I social servono anche a questo” e così dopo la sua segnalazione, commentata e letta da centinaia di persone, l’amministrazione comunale, in serata, è corsa ai ripari facendo riordinare e bonificare il luogo da una squadra lavori. In  men che non si dica la denuncia dell’imprenditore, originario di Avezzano (Aq), ha fatto strada e pulizia con positive conseguenze per tutti e grande soddisfazione. Discorso a parte per chi disprezza l’impegno di chi la città la vive, non la offende e la difende, sempre.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: