Skip to content

Sora. La Poesia di un detenuto di Sulmona premiata al concorso internazionale Il Liri

Sulmona (Aq). Secondo premio per la poesia Il mio mare di Salvatore Francesco Pezzino, ristretto nell’istituto di pena di Sulmona che ha partecipato alla III edizione del Premio internazionale di poesia e narrativa Il Liri

Il detenuto frequenta il IV anno della scuola agraria Iis Arrigo Serpieri di Avezzano (Aq). Nel percorso di avvicinamento al premio è stato sostenuto da Fiorella Ranalli capo dell’area trattamentale della casa circondariale di Sulmona e dalle insegnanti Marisa Settimia Valeri e Daniela Verzino.

La cerimonia di premiazione quest’anno è dedicata alla memoria di Guelfo Basile, novantenne scomparso il 7 novembre 2016 socio del Centro studi Sorani Vincenzo Patriarca che organizza il concorso, con il patrocinio del Comune di Sora (in provincia di Frosinone nel Lazio), riservato agli studenti dell’ultimo anno degli istituti di istruzione secondaria di II grado italiani e della rete delle scuole italiane all’estero. Possono parteciparvi anche allievi delle sezioni attive presso gli istituti di pena, grazie ad una circolare recentemente diramata dalla competente direzione generale del ministero della giustizia. Mediterraneo ed altre vie di mare. Miti, civiltà, avventure, migrazioni è il tema proposto quest’anno suggestivo per i richiami alla civiltà classica e denso di motivi legati alle grandi sfide odierne di natura storica, politica, economica e umanitaria.

mariatrozzi77@gmail.com

Il Mio Mare

Clicca qui per leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: