Skip to content

Anche l’Ascom contraria alla Variante del Nucleo industriale

Sulmona (Aq).L’Ascom Fidi Ascom è contraria alla Variante alle norme tecniche del nucleo industriale adotata dalla Provincia e che prevede nuove regole sul commercio nell’area industriale, tra cui i negozi di vicinato. 

Ascom Fidi Ascom Servizi esprime contrarietà alle nuove regole  “Si tratta di un provvedimento che sancisce la fine del commercio in centro storico -afferma il presidente Claudio Mariotti – La nostra associazione non è stata minimamente coinvolta anche se il nostro parere non sarebbe stato comunque vincolante. Va considerato che il potere della grande distribuzione è più forte di quello delle associazioni di categoria e dei piccoli commercianti. Con questo atto si va a delineare una nuova connotazione del commercio cittadino. Certo è che l’area industriale si aprirà alla concorrenza, ma va considerato che si desertificherà il centro urbano”.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: