Skip to content

Di Toro e la sua Squadra in Azione e la Base dell’Antica Colonna Torna al suo Posto

Sulmona (Aq). Quando c’è un problema non si limita a denunciarlo, ma cerca di risolverlo. É  successo in passato mettendosi a disposizione per gli aiuti nelle aree terremotate con diversi interventi per il recupero di molte persone tra le macerie, all’Aquila (2009) e Amatrice (2016). É accaduto quest’inverno poi con i cumuli di neve attorno alla statua di Ovidio, che ha rimosso buscandosi una multa salatissima. Oggi si è ripetuto, Pasquale Di Toro, l’imprenditore di origine marsicana che si è subito messo in azione per recuperare l’antica base della colonna finita in una discarica abusiva nel Parco fluviale di Sulmona.

Aggiornamento

Nel giro di poche ore, Di Toro ha organizzato una squadra lavori, tutti volontari di Sulmona. Ha chiamato alcuni ragazzi lungo corso Ovidio per spostare la pietra del peso di diversi quintali, a dargli una mano 2 giovani, Claudio e Mario, che non se lo sono fatto ripetere una seconda volta e si sono subito messi a disposizione per far tornare la pregiata pietra nel luogo da cui era scomparsa. In 3 hanno rimosso, di peso, la base della colonna finita tra cumuli d’immondizia in un cantuccio sudicio del Parco fluviale di Sulmona. Un lavoro di fatica, hanno caricato il pesante pezzo sul furgoncino dell’imprenditore, sulmonese d’adozione, e dopo un breve tragitto verso la cattedrale di San Panfilo l’hanno riposizionato nel giardino laterale della chiesa dove un impianto di video sorveglianza attivo garantirà questo ed altri reperti che tutti possono ammirare.

mariatrozzi77@gmail.com

Video recupero della base dell’antica colonna

Galleria immagini

Archivio

Rimuove la neve attorno alla statua di Ovidio, i vigili gli intimano di fermarsi 7.2.2017

1 commento »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: