Skip to content

Muore giovane 19enne, Pratola in lutto.

Pratola Peligna ( Aq). Antonio Di Pillo studente 19enne di Pratola Peligna è stato trovato morto nel letto della sua stanza nel primo pomeriggio di oggi dalla madre preoccupata perché il figlio non le rispondeva. 

Decesso per cause naturali è l’ipotesi più accreditata per la morte del ragazzo che abitava nei pressi dello scalo ferroviario. Una famiglia per bene, raccontano amici e vicini, la madre ha un’attività commerciale in paese, il padre lavora a Sulmona. Si sta valutando di procedere con un’autopsia per accertare la causa del decesso del giovane che si era coricato dopo pranzo. Pratola è in lutto, sono stati interrotti manifestazioni e comizi programmati oggi e domani per la campagna elettorale delle amministrative di giugno. Il ragazzo frequentava l’Istituto tecnico industriale Leonardo Da Vinci e a giugno avrebbe dovuto affrontare gli esami di Stato.

mariatrozzi77@gmail.com

Aggiornamento del 31.5.2017 Non sarebbero emersi elementi decisivi sulle cause dell’improvvisa morte del giovane di Pratola, gli esiti dell’esame autoptico di questa mattina dall’anatomopatologo, Luigi Miccolis, saranno confermati entro 60 giorni.  Di Pillo sarebbe morto per arresto cardiaco, tra le 15.22 e le 15.30 di sabato. Il giovane riverso a pancia in giù, nel letto, avrebbe scambiato messaggi con il telefonino sino alle ore 15.21 in base al contatto registrato nel servizio di messaggeria istantanea.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: