Skip to content

Mare-Monti. Ottimizzare il collegamento Penne-Loreto Aprutino, variante solo nei punti critici

Pescara. La Regione punta alla sicurezza stradale sulla statale 81 Piceno-Aprutina che tiene insieme 60 mila abitanti, il presidente della giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha riaperto il dossier sulla realizzazione della statale 81, nel tratto compreso tra Penne e Loreto, ottimizzando il trattato esistente.

Copertina Google Map

Il vecchio progetto di collegamento tra area costiera e località montane non è stato più realizzato poiché al centro di una vicenda giudiziaria partita dal 2001, dopo l’affidamento dei lavori. Oggi l’idea è di recuperare l’antica ambizione della mare-monti intervenendo però sul tracciato esistente, di collegamento tra Penne e Loreto Aprutino, per migliorarne la viabilità, in variante solo nei punti di criticità. Il consenso è stato unanime per i rappresentanti di Anas, i sindaci dei comuni di Penne, Mario Semproni, e Loreto Aprutino, Gabriele Starinieri nell’incontro di stamane a viale Bovio a Pescara. L’Anas ha assicurato che entro 60 giorni produrrà un dossier tecnico preliminare con la nuova proposta, per consentire a tutti i soggetti coinvolti un pronunciamento e per offrire soluzioni di superamento di possibili interferenze infrastrutturali legate alla presenza di reti di servizi, sull’attuale tracciato. Durante l’incontro si è valutata con il sindaco di Farindola (Pe), Ilario Lacchetta, anche la progettualità complementare di ammodernamento della viabilità che collega la località montana al versante del Gran Sasso d’Italia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: