Skip to content

Cabina di regia e manifestazione di protesta per risolvere i problemi che il Comune non vuole o non è in grado di risolvere

Sulmona (Aq). Le associazioni di categoria costituiranno una cabina di regia permanente che collegialmente trovi soluzioni “ai tanti problemi che l’attuale amministrazione comunale non vuole o non è in grado di risolvere”. 

Nella riunione di oggi i rappresentanti del sistema economico locale hanno deciso di organizzare una manifestazione di protesta da tenersi nel mese corrente per rappresentare  l’assenza tanto dell’ordinaria amministrazione,  il collasso della macchina amministrativa, quanto di ogni progettualità politica nell’interesse della città. É stato deciso di richiedere un consiglio straordinario aperto, anche attraverso la raccolta di firme dei cittadini per la protesta. Si sono riuniti i rappresentanti di Ance, Sulmona fa Centro, albergatori, Ascom, Confesercenti, commercianti, architetti, geometri, ingegneri, commercialisti, avvocati, periti industriali e geologi per “manifestare  il disagio e la volontà d’impedire che lo stato di declino cui la città è ridotta prosegua”. Tutti i presenti intendono esprimere inoltre la loro solidarietà con i dipendenti delle Cooperative in stato di agitazione, per la difesa del posto di lavoro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: