Skip to content

Furti in Marsica, droga all’Aquila e Pescara 5 arresti e una denuncia di Carabinieri e Polizia

Furti in Marsica, droga all’Aquila e Pescara dove i Carabinieri hanno rintracciato anche un foggiano di cui si erano perse le tracce, l’uomo deve scontare 2 anni di reclusione per truffa. In tutto sono 5 arresti e una denuncia nelle diverse operazioni condotte dai Carabinieri di Trasacco e Pescara e dalla Polizia dell’Aquila in queste ore.

All’Aquila, ieri sera, la Squadra volante ha notato 2 ragazzi intenti a scambiarsi della sostanza stupefacente.  I poliziotti sono riusciti a fermare il giovane che stava cedendo la sostanza mentre l’altro, accortosi degli agenti, si è dato immediatamente alla fuga a bordo di un ciclomotore scuro. Il fermato è un 19enne di nazionalità rumena, in possesso di un consistente quantitativo di Hashish e di un coltello sporco, forse di residui della sostanza stupefacente, probabilmente utilizzato per le dosi. Il giovane è stato arrestato e durante la perquisizione, estesa anche al domicilio del rumeno, la polizia ha recuperato un bilancino di precisione digitale e dell’altro quantitativo di sostanza stupefacente. Gli investigatori sono riusciti a individuare chi rifornisce abitualmente il giovane rumeno per lo spaccio. Si tratta di un 18enne di nazionalità moldava perquisito dagli agenti della Volante, trovato in possesso di droga, di un bilancino di precisione digitale, di un coltello forse impiegato per tagliare lo stupefacente e di denaro contante suddiviso in vari tagli. Le dichiarazioni del 19enne arrestato hanno avvalorato il rapporto di collaborazione tra i 2 e così la Polizia dell’Aquila ha proceduto anche all’arresto del  18enne moldavo per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Questa mattinata i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Pescara hanno deferito, in stato di libertà, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, M. B. 24enne incensurato, domiciliato a Pianella (Pe). Il giovane, sospettato di detenere stupefacenti, è stato sottoposto a perquisizione domiciliare. Nella camera da letto sono stati rinvenuti circa 100 grammi di Marijuana contenuta in un vaso di vetro, una bustina con 5 grammi di Hashish e l’immancabile bilancino di precisione. Sempre nel corso della mattinata, i Carabinieri della stazione di Pescara principale hanno tratto in arresto, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Foggia A. D.M., 54enne procacciatore d’affari del foggiano destinatario, da un anno, di un provvedimento restrittivo, deve scontare 2 anni di reclusione per una truffa commessa a Lucera (Fg). L’uomo è stato tradotto presso la locale Casa circondariale di San Donato, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

A Trasacco (Aq) in manette per furto aggravato, in concorso, finiscono 2 giovani di origine marocchina, irregolari e senza fissa dimora, O. M. 31enne, e A. M. 35enne. Ieri in tarda serata i 2 sono stati sorpresi dai Carabinieri di Trasacco in piazza Macinie dopo aver forzato la portiera, lato guida di una Peugeot, e mentre stavano sottraendo l’intero blocco dell’impianto stereo (hi-fi) con annesso navigatore satellitare. Alla vista dei militari dell’Arma hanno provato a fuggire, ma sono stati raggiunti e perquisiti. Così oltre a quanto appena sottratto nella refurtiva sono risultati altri 2 impianti stereo per autovettura, ritenuti provento di furto e non appena individuati i proprietari saranno restituiti. Gli arrestati sono stati tradotti presso il carcere San Nicola a disposizione della Procura della Repubblica del tribunale di Avezzano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: