Skip to content

Furto d’auto. I Carabinieri rinvengono un arsenale di attrezzi da scasso, 2 arresti a Pescara

Pescara. I Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Pescara, in collaborazione con quelli di Montesilvano (Pe), hanno tratto in arresto per il reato di furto aggravato, in concorso, G. C. 42enne originario di Foggia pluripregiudicato, e A. A. 29enne originario di Atri (Te) censurato. Nella loro auto i militari, guidati dal Maggiore Claudio Scarponi, hanno trovato un arsenale di attrezzi da scasso.

Aggiornamento

I militari in servizio di perlustrazione hanno ricevuto, ieri pomeriggio, in concomitanza con lo svolgimento dell’incontro di calcio, una nota di ricerca dalla Centrale operativa, di un’autovettura Volkswagen golf, appena rubata a Pescara, in viale Pindaro. Le immediate ricerche hanno consentito di individuare poco dopo il veicolo in via Tirino, dove i militari dell’Arma hanno visto 2 persone che, parcheggiato la Golf, stavano salendo su un’altra macchina. Bloccati e immediatamente perquisiti, si è avuta la certezza della loro responsabilità. All’interno della loro Panda, infatti, i Carabinieri, hanno rinvenuto un borsone contenente un vero arsenale di arnesi da scasso e ben 7 centraline per l’avviamento di autovetture, di cui una proprio della Volkswagen golf. I malviventi, tratti in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato e porto di attrezzi allo scasso, sono stati processati per direttissima stamattina e nei loro confronti sono stati disposti gli arresti domiciliari.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: