Skip to content

Tagli abusivi di alberi in un ambiente unico nella Riserva Marina di Vasto

Vasto (Ch). Alberi tagliati a San Tommaso e il legname scompare dal perimetro della Riserva naturale Marina di Vasto, il singolare caso viene segnalato alle Guardie giurate ambientali volontarie del WWF  e con una denuncia al comando di Polizia municipale di Vasto e all’amministrazione comunale.

I volontari del WWF chiedono alle autorità competenti di effettuare gli accertamenti del caso ed indagare per identificare i colpevoli. Di certo se per risparmiare un tantino sul costo, la legna tagliata finirà nelle case per accendere il fuoco dei camini, a settembre quelle stesse canne fumarie dovranno essere sottoposte ad un accurato intervento di pulizia perchè la colla del Pino bruciato non perdona. Nella riserva naturale le presenze vegetali dell’ambiente dunale sono tutelate anche dal Sito d’interesse comunitario (Sic) Marina di Vasto, ma non sarebbero pochi gli illeciti all’interno di quest’area protetta che danneggiano non solo le piante, gli animali, ma anche un paesaggio unico per la costa abruzzese. La Riserva naturale Marina di Vasto è stata istituita dalla Regione Abruzzo nel 2007 ed è ancora priva di gestione e di vigilanza.

1 commento »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: