Skip to content

Ancora chiusa la Frentana da Campo di Giove alla Stazione di Palena. D’inverno riaprite la ferrovia!

Campo Di Giove (Aq). Sulla strada provinciale 12 la neve si è sciolta da un pezzo, ma la chiusura del tratto resta da tempo. In breve, la strada viene lasciata a se stessa durante l’inverno, completamente occupata dalla coltre nevosa e la Provincia risparmia così qualcosina evitando il passaggio dello spazzaneve sul tratto che da Campo Di Giove, nell’aquilano, conduce alla stazione di Palena, al confine con il territorio di Chieti. 

Se la strada è sempre chiusa d’inverno, non sarebbe il caso di riaprire almeno la linea ferroviaria Sulmona-Carpinone, inattiva dal 2010, dove però viaggiano i treni turistici? Magari non per tutti i 129 km, ma almeno i tratti in alta quota che collegano i Comuni più isolati proprio a causa delle pessimo stato di manutenzione delle strade. L’idea sulla Maiella circola da un po’, ma ai vertici è sempre più difficile venire incontro alle esigenze delle comunità delle aree interne montane. La Provincia risparmia per la Frentana, ma i centri abitati di Campo di Giove e le altre località montane ci rimettono di presenze ed economia. Il tratto dovrebbe aprire almeno a Primavera, quando le nevi si sciolgono, ma non accade mai. In attesa di sostanziose cure di fosforo della Provincia arriva l’Estate e il disagio e il danno economico così non hanno precedenti. Molti di coloro che arrivano dalla stazione di Palena non si accorgono, soprattutto di sera, del segnale che annuncia la chiusura della strada, sono poi costretti a tornare indietro su una lingua d’asfalto non proprio in buono stato. In breve, le località d’alta quota sono difficilmente raggiungibili già di loro e non solo per il maltempo, non solo perché si è pensato a chiudere la linea ferroviaria Sulmona- Carpinone, ma anche perché in Provincia si dimentica di riaprire i tratti chiusi per convenienze invernali. Impianti chiusi, località montane irraggiungibili, così facendo, perdiamo qualsiasi vocazione turistica. Non sarebbe il caso di cercare una soluzione decente? Se la strada viene chiusa d’inverno, non sarebbe giusto riaprire nel periodo invernale la linea ferroviaria conosciuta come Transiberiana d’Italia?

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: