Skip to content

Sì del Governo al Disegno di legge per l’Anno Ovidiano

Roma. Il sottosegretario alla cultura, Antimo Cesaro, ha manifestato oggi pomeriggio ufficialmente in commissione Cultura al senato l’interesse del governo per il disegno di legge finalizzato all’istituzione dell’Anno Ovidiano.

Aggiornamento

Stefania Pezzopane Foto Maria Trozzi Report-age.com 2014

Stefania Pezzopane

La Commissione sta infatti esaminando il testo unificato, frutto del disegno di legge, di cui è prima firmataria la senatrice Stefania Pezzopane (Pd), e della proposta della senatrice Paola Pelino (Fi). “A supporto di questa espressa manifestazione di interesse, il sottosegretario ha proposto norme di ulteriore semplificazione – chiarisce la parlamentare aquilana – Si tratta di un passo avanti fondamentale che potrebbe preludere all’accoglimento della mia richiesta di approvare il provvedimento in sede deliberante, senza passare dall’aula. Il mio disegno di legge propone di istituire quale Anno Ovidiano, il 2017, bimillenario della morte, per diffondere la conoscenza della vita e dell’opera del grande poeta latino attraverso la ricerca e la valorizzazione dei luoghi legati alla sua figura. É stato sottoscritto, tra gli altri, dai senatori Giorgio Napolitano e Sergio Zavoli – conclude Pezzopane – Stiamo lavorando in senato con spirito unitario e di collaborazione con tutte le forze politiche per approvare un testo adeguato a sostenere l’Anno Ovidiano. Ringrazio il sottosegretario Cesaro ed il ministro Franceschini che stanno sostenendo il percorso legislativo da tempo avviato e che saranno entrambi presenti ai diversi eventi”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: