Skip to content

Anziana raggirata, denunciate 2 sorelle, una è avvocato

Sulmona (Aq). Sono state denunciate in stato di libertà 2 sorelle, una delle quali è avvocato. Il legale dovrà rispondere dell’accusa di riciclaggio e circonvenzione d’incapace, quest’ultima accusa è mossa anche nei confronti della sorella a cui viene contestata però l’appropriazione indebita.  

Le nipoti della vittima si sono rivolte alla polizia di Sulmona per denunciare le due sorelle accusate di aver approfittato delle compromesse capacità cognitive dell’anziana zia per farle firmare una procura speciale grazie alla quale obbligazioni e depositi, per un valore di 450 mila euro, sono state ereditate dalle indagate a scapito delle nipoti. Aperte le indagini, testimoni, certificazioni sanitarie sulla vittima e i riscontri sui passaggi di denaro in diversi conti hanno permesso di avere un quadro certo della situazione. Così la squadra anticrimine della Polizia di Sulmona ha provveduto, dietro autorizzazione del giudice, al sequestro preventivo, in un conto intestato alle indagate, della somma di 190 mila euro confluita in depositi e conti correnti intestati, posta sotto sequestro a copertura della quota di eredità spettante alle denuncianti, circa 200 mila euro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: