Skip to content

Minaccia di morte la convivente durante una lite, denunciato dalla Polizia

L’Aquila. La Squadra volante della questura dell’Aquila, in tarda mattinata, ha denunciato un italiano di 47 anni, residente a L’Aquila, per minaccia aggravata in danno della giovane con cui conviveva da 3 mesi. 

La pattuglia è intervenuta per una lite in atto nella frazione di Coppito. Prontamente intervenuti sul posto, i poliziotti hanno provveduto a prestare soccorso alla donna che, visibilmente agitata, ha riferito di essere stata aggredita dal compagno. Quest’ultimo, forse per motivi di gelosia, nel corso di una discussione ha minacciato di morte la giovane che, non appena possibile, si è allontanata dall’abitazione chiedendo aiuto. Gli agenti hanno riportato la situazione alla calma e hanno deciso di denunciare, in stato di libertà, il 47enne italiano per il reato di minacce aggravate proprio perché commesse in danno del convivente. Gli agenti della  Squadra volante della questura aquilana hanno messo in atto le procedure del protocollo di primo intervento per i casi di violenza di genere, fortemente voluto dalla Direzione centrale anticrimine.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: