Skip to content

Scuole materne negli oratori sino a giugno

Sulmona (Aq). Le scuole materne saranno ospitate sino alla fine dell’anno scolastico nei locali delle parrocchie. Stamane è stato rinnovato l’accordo tra il Comune di Sulmona e la Diocesi di Sulmona Valva per prorogare, fino alla fine di giugno, l’utilizzo in comodato d’uso gratuito dei locali delle chiese di Santa Maria ausiliatrice, San Giovanni e Sagra famiglia della Badia che ospitano i piccoli alunni di Sulmona.

Affermano gli assessori comunali Santarelli e Vella: “La proroga consentirà ai bambini delle scuole materne di mantenere una continuità a fini didattici ed educativi, proseguendo l’anno scolastico fino al suo termine, nelle aule delle parrocchie in cui sono ospitati”  dall’apertura dell’anno scolastico, a seguito della scossa di terremoto del 24 agosto 2016.  “Con l’occasione si ringrazia il vescovo per la disponibilità ancora una volta dimostrata, con il quale si  consolida un rapporto di collaborazione già in vita – aggiungono gli amministratori comunali – Le attività scolastiche del prossimo anno ricominceranno nelle strutture comunali attraverso l’utilizzo dei Musp (Moduli ad uso scolastico provvisori ndb) al fine di consentire la permanenza dei bambini in strutture sicure in attesa del completamento dei lavori di miglioramento/adeguamento sismico degli istituti scolastici”. È quanto emerso dall’incontro che si è svolto questa mattina tra gli assessori comunali Paolo Santarelli e Alessandra Vella e il vescovo Angelo Spina  unitamente ai parroci don Fabio D’Alfonso (San Giovanni da Capestrano), don Carmine Caione (Santa Maria ausiliatrice) e don Andrea Accivile (Sagra famiglia frazione Badia) e alla presenza di don Maurizio Nannarone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: