Skip to content

Stalking e lesioni gravi alla ex: arrestato dai Carabinieri di Popoli

Popoli (Pe). Un 27enne originario di Popoli è stato arrestato con l’accusa di atti persecutori e lesioni aggravate alla sua ex, sabato scorso, dai Carabinieri di Popoli in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Pescara.

L’uomo, operaio della val Pescara , non rassegnandosi alla fine della relazione, ha continuato ad infastidire l’ex compagna tanto che, dopo averle inviato una serie di pressanti e ossessionanti messaggi al cellulare, è passato alle minacce. La sera del 12 febbraio ha atteso la giovane all’uscita di un locale della val Pescara, ha avuto l’ennesima discussione finita male perché la donna è stata aggredita e massacrata da calci e pugni al volto. Solo un intervento tempestivo di un’amica ha salvato la ragazza. Prognosi di giorni, per lesioni gravi, al successivo ricovero in ospedale l’amica ha fornito uno spunto fondamentale alle indagini dei Carabinieri. In breve tempo, dopo aver sentito testimoni e persone informate dei fatti, i militari dell’Arma hanno ricostruito puntualmente la vicenda richiedendo all’autorità giudiziaria l’emissione di una urgente misura cautelare restrittiva per lo stalker.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: