Progetti al Via, ma sotto la lente di ingrandimento delle associazioni ambientaliste

Pescara. Il 16 marzo il Comitato regionale di Valutazione d’impatto ambientale (Via) si riunisce per discutere di progetti che non passano inosservati e sono sotto la lente d’ingrandimento delle associazioni ambientaliste per le preoccupazioni che destano gli impianti da autorizzare così le varianti e i trattamenti di rifiuti anche pericolosi, attività che incidono sull’ambiente.

Foto Trozzi Report-age.com 2017
I Grifoni sfruttano le stesse correnti che spingono alla realizzazione dei Parchi eolico e spesso finiscono affettati dalle pale

Parliamo di interventi come quello della Enerm srl per la realizzazione del Parco eolico 3 Comuni (253237 08/10/2015), si tratta di una mega centrale eolica che darà del filo da torcere ai rapaci che sfruttano le stesse correnti d’aria che alimentano i parchi eolici. Le pale interesseranno i comuni di Civitaluparella, Montelapiano e Montebello sul Sangro, in provincia di Chieti (firma la Petizione per chiedere di non autorizzare il progetto). Gli ambientalisti seguono le sorti di progetti  come quello della Di Prospero srl impegnata nell’ampliamento dell’impianto di recupero rifiuti non pericolosi di matrice inerte (R13-R5) [41971 25/02/2016] a Cepagatti, come quello della Ecotec srl per l’impianto di stoccaggio provvisorio [D15, R13], recupero [R3, R4] e trattamento preliminare [D13, R12] di rifiuti pericolosi e non (25428 29/08/2016) ad Ortona. Ancora, la Itrofer srl  per la gestione di rifiuti pericolosi e non di Montesilvano (2646 del 31.03.2016 324849 24/12/2015). A preoccupare è anche la variante al Piano regolatore generale nel cuore del Parco nazionale d’Abruzzo lazio e Molise, esattamente a Pescasseroli dove si chiede di autorizzare una variante al Prg per la rilocazione di un impianto per la lavorazione inerti.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Uccelli a pezzi per le pale. Petizione per fermare il Parco eolico 3 comuni

Petizione contro il Parco eolico

Futura rotta di collisione: 12 aerogeneratori sul corridoio di passaggio degli uccelli migratori

Salvi i grifoni, bocciato il Parco eolico a Ortona dei Marsi