Skip to content

A Scanno la prossima edizione del Concorso di poesia in dialetto Vie della Memoria Vittorio Monaco

É stato pubblicato il bando della VIII edizione del Concorso di poesia in dialetto ‘Vie della Memoria Vittorio Monaco’ promosso dallo Spi Cgil Abruzzo e dal Centro studi e ricerche Vittorio Monaco. Un Premio prestigioso, unico nel suo genere in Italia, intitolato alla memoria del poeta, studioso e storico intellettuale di Pettorano Sul Gizio (Aq), stimato e apprezzato preside dell’Istituto tecnico commerciale Antonio De Nino di Sulmona (Aq).

La cerimonia di premiazione si terrà il 30 settembre 2017 a Scanno, in omaggio al poeta Romualdo Parente. L’evento è possibile anche grazie alla collaborazione del comune di Scanno e dell’associazione La Foce. «In generale, siamo portati ad associare la memoria alla nostalgia – scriveva Vittorio Monaco – Il verbo ricordare suona come sinonimo di rimpiangere. E qualche volta può essere anche così. Non nego che vi sia un ricordare flebile, ripiegato su se stesso, incline ai modi dell’elegia. Ma c’è pure un ricordare diverso e più energico, che si configura come memoria attiva, lucida, rigorosa, decisamente impegnata in un percorso penetrante di conoscenza del sé e del mondo».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: