Skip to content

Piano delle aree, proposta di legge per fissare le aree da interdire all’attività petrolifera

La proposta di legge punta alla reintroduzione del Piano delle Aree, abrogato con la Legge di Stabilità 2016.

Trivella a terra

Altro tentativo per individuare, nell’attesa della transizione energetica, le aree da escludere dall’esercizio delle attività petrolifere in Italia. Si cerca di coinvolgere le Regioni e le comunità locali, il cui ruolo è notevolmente rafforzato dal Referendum del 4 dicembre. Questo punto figura anche tra le priorità indicate nel documento Per una nuova Strategia Energetica Nazionale senza Gas e senza Petrolio  che il Coordinamento nazionale No triv presenterà al dipartimento per gli Affari regionali e le autonomie della Presidenza del consiglio dei ministri quale contributo per la riformulazione di una strategia energetica ispirata alla green community. La proposta di legge per la reintroduzione del Piano delle Aree verrà illustrata il 28 febbraio, alle ore 16, alla Camera dei deputati. Per poter partecipare alla conferenza stampa occorre accreditarsi, inviando una mail a stampa@alternativalibera.org.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: