Skip to content

Ex ss17 strada delle svolte di Popoli verso L’Aquila ancora chiusa

Provincia dell’Aquila. L’ordinanza di chiusura per la strada delle svolte di Popoli, famosa per la crono scalata, risale al 18 gennaio e, da San Benedetto in Perillis, un tratto è ancora da liberare dalla neve. Fatto è che da Popoli (Pe), almeno sulla ex statale 17 oggi di competenza provinciale, non è possibile raggiungere l’Aquila, eppure la carreggiata è pulita almeno nel primo tratto visibile. Andare oltre non è possibile ci sono le transenne e il nastro per interdire l’accesso. 

Abbiamo chiesto se la chiusura prolungata fosse legata ad un problema di neve o di frane, ci hanno risposto che  la competenza di quell’area ricade su 2 Province, quelle di Pescara e dell’Aquila. Vigili urbani e Carabinieri di Popoli confermano che il tratto impercorribile è di competenza della provincia dell’Aquila. L’ordinanza di chiusura risale al 18 gennaio, giorno di piena emergenza con le 4 scosse di terremoto (di Magnitudo superiore a 5) e la copiosa nevicata che si è abbattuta sull’entroterra abruzzese. La Provincia dell’Aquila però nel provvedimento di chiusura, di 10 giorni fa, non ha indicato il giorno di riapertura del tratto Popoli – San Benedetto in Perillis che è di sua competenza. Da quest’ultimo Comune la strada resta da pulire, così confermano oggi pomeriggio. Si attendono ordini dall’alto e, da giorni, gli automobilisti sono costretti a imboccare l’autostrada da Bussi per raggiungere direttamente L’Aquila allungando di molto il percorso. In alternativa si dirigono sulla ex statale 153, verso Bussi (Pe), per collegarsi alla Piana dei Navelli e raggiungere i paesi dell’alto piano aquilano, allungando così il percorso di oltre 11 km. 

mariatrozzi77@gmail.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: