Skip to content

Bassorilievo rubato. Visita alla fontana di Gardini, l’autore di Viva il Latino amico di Ovidio e Sulmona

Sulmona (Aq). In visita a Sulmona per la prima volta nella vita, Nicola Gardini, scrittore di successo e autore del libro Viva il Latino storie e bellezza di una lingua inutile (edito Garzanti) ha visitato questo pomeriggio la fontana di Roncisvalle, per constatare di persona lo sfregio fatto alla città con il furto dell’antico bassorilievo della fonte di origine romana.

Aggiornamento 1Archivio

Bassorilievo della fontana di Roncisvalle rubato

Bassorilievo della fontana di Roncisvalle rubato in questi giorni dal sito del IV secolo

Nicola Gardini foto Trozzi report-age.com 2017

Nicola Gardini

Guardando il vuoto lasciato dai ladri, lo scrittore ha commentato: “Il furto di un pezzo d’antichità è un attacco alla vita di tutti: è manomettere l’orologio di ciascuno, togliendo tempo. I monumenti sono un futuro all’indietro. Per questo ci danno speranza e conforto, come desideri realizzati. È intollerabile che l’egoismo di qualcuno ce lì riduca in rimpianti”. Resta qualche rara immagine del bassorilievo in attesa che le indagini delle forze dell’ordine possano portare frutti insperati per restituirlo alla comunità sulmonese. Al momento è la polizia municipale che si sta occupando del furto. La grande passione per il poeta latino Ovidio Nasone e i racconti incantevoli e leggendari sulla  Patria di Ovidio hanno portato Gardini in valle Peligna. Il suo Viva il latino ha un enorme successo, è alla sua nona edizione  e lo ha avvicinato ancora di più al grande poeta latino. In visita al centro storico sulmonese, Gardini oggi è rimasto impressionato dalla qualità e quantità di monumenti custoditi e del patrimonio storico e artistico della città di Ovidio. L’intellettuale ha promesso di tornare presto e di presentare a Sulmona il suo prossimo libro dedicato ad Ovidio, probabilmente a Primavera. In televisione nel programma 8 e ½, condotto da Lilli Gruber su La7, Gardini ha ricordato che proprio quest’anno ricorre il Bimillenario della morte del poeta: Ovidio  2017. “Per il 12° giorno dell’anno Ovidiano” a invitarlo a Sulmona è stato il dirigente scolastico del Polo Umanistico Ovidio, Caterina Fantauzzi, alle prese in queste giorni con le iniziative per l’Orientamento degli studenti delle classi terze della scuola secondaria, di primo grado, impegnati nella difficile scelta della scuola superiore. L’istituto Ovidio ha preparato una serie di iniziative per presentare la propria offerta formativa e Nicola Gardini è in città per questo e per realizzare tanti progetti. Tornerà presto perché la sua prossima fatica letteraria parlerà proprio del poeta e mago latino di Sulmona: Ovidio. Nelle scuole Gardini racconta agli studenti, che attoniti lo ascoltano, mentre svela la sua passione per una lingua che supera le barriere della storia e alleggerisce argomenti che dai banchi di scuola possono sembrare desueti. Domani sarà all’Aquila dopo aver visitato altri musei e monumenti della Patria di Ovidio. Come prima cosa, questo pomeriggio, l’autore di Viva il latino ha voluto visitare la fontana di Roncisvalle, probabilmente di origine  romana, in cui recentemente hanno rubato un prezioso basso rilievo. Dispiaciuto per quanto accaduto anche Gardini è d’accordo per valorizzare una città di opere d’arte e monumenti antichi che deve mantenere intatto il suo patrimonio fonte inesauribile di ricchezza, bellezza e cultura.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Rubato il bassorilievo della Fontana di Roncisvalle. Grave danno al patrimonio artistico di Sulmona

1 commento »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: