Skip to content

Roccaraso. Salvati nonni e nipotini sul camper bloccati dalla neve

Roccaraso (Aq). La bufera di neve ieri sera ha centrato nonni e nipoti in un camper, a lanciare un Sos dal piazzale Gravare, nella località sciistica dell’Aremogna, altri camperisti preoccupati per la sorte della famigliola. A ricevere la richiesta di aiuto è stato un albergatore che ha subito segnalato il problema alla Polizia di Stato.

camperisti-soccorsi-dalla-polizia-a-roccaraso-report-age-com-2017soccorso-polizia-roccaraso-report-age-com-2016Strade impercorribili, raffiche di vento oltre i 100 km orari e una temperatura vicina a – 20°C ed è solo con un mezzo battipista, della società degli impianti dell’Aremogna, che gli agenti della stradale sono riusciti ad aiutare i camperisti avvicinandosi al piazzale, sommerso dalla neve, per proseguire a piedi. In mezzo alla tormenta di neve, i poliziotti, con esperienza nel soccorso in montagna, sono stati in grado di individuare i primi 2 camper. Gli occupanti erano preoccupatissimi per un terzo mezzo in cui c’erano anche dei bambini. Il silenzio di ore ha fatto scattare l’allarme. Proseguendo a piedi su una coltre di oltre 1 metro di neve fresca, i soccorritori hanno rintracciato a 100 metri di distanza dai 2 caravan il mezzo segnalato. Gli occupanti, una coppia di anziani con i loro 3 nipotini di 9, 8 e 6 anni, anche se ancora in buone condizioni avevano finito i generi di prima necessità con i primi segni di assideramento sul volto e nel corpo, a causa del mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento del camper. Tutti sono stati trasportati, con il mezzo spazza neve, nell’albergo da dove è partita  la segnalazione. Lì sono stati accolti, rifocillati e ospitati per la notte, grazie all’albergatore.

mariatrozzi77@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: