Skip to content

Immondizia sulla neve a fianco dei cassonetti: da evitare se il servizio raccolta è sospeso per maltempo

Con la neve caduta copiosa in queste ultime 24 ore in città è il caso, se possibile, di mantenere le buste dell’immondizia magari sul balcone di casa o in giardino, per chi ne è fornito. Sarebbe un segno di civiltà anche cercare di ridimensionare la capacità di produrre rifiuti in questi giorni di maltempo. Anche perché abbandonare l’immondizia dinanzi i cassonetti vuol dire peggiorare la situazione, già critica, di questi giorni. In molti Comuni abruzzesi, causa maltempo, sono state emesse ordinanze di sospensione del servizio di raccolta perché non è possibile garantirlo in queste ore. Per rimuovere i rifiuti e bonificare quanto gettato ieri, ma anche oggi, si dovranno impegnare altre risorse. Le amministrazioni comunali sono già in sofferenza e un po’ di spirito di collaborazione non guasta. I sacchi abbandonati per strada a cielo aperto non resteranno di certo integri con le violente raffiche di vento e animali di ogni genere in azione. Non solo randagi, ma topi e cornacchie avranno di che ingozzarsi. 

Tra parentesi, la situazione dell’immagine interessa dei cassonetti di via Gennaro Sardi a Sulmona (Aq). Chi ha avuto diciamo la necessità impellente di liberarsi dei rifiuti aveva anche la possibilità di aprire i cassoni per depositare i sacchi e le buste all’interno.

rifiuti-sulla-neve-foto-trozzi-report-age-com-2017

Sulmona (Aq). In considerazione delle copiose nevicate di questi giorni il sindaco, Annamaria Casini,  oltre al decreto di apertura del Coc 2-2017, ha emanato altre importanti ordinanze:

1- Ordinanza 3/2017: SOSPENSIONE SERVIZIO PORTA A PORTA UTENZE DOMESTICHE 6-7 GENNAIO 2017;

2 – Ordinanza  4/2017: SOSPENSIONE MERCATO PIAZZA GARIBALDI 7 GENNAIO 2017

3 – Ordinanza 5/2017: SGOMBERO NEVE DAI TETTI.

Rinviata la Cerimonia di premiazione riservata ai giovani diplomati che era programmata domani alle ore 10.30 .

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: